Sviluppo del linguaggio: come stimolarlo

il bimbo balbetta

Il gioco è la migliore forma di apprendimento per i bambini e proprio per questo è la migliore strategia da utilizzare per insegnare a loro qualsiasi cosa.

In questo articolo ci vogliamo soffermare sulla stimolazione dell’ apprendimento del linguaggio, una tappa davvero importante e lunga nei primi anni di vita di un bambino.

I bambini hanno i loro tempi. Ci sono bambini che cominciano a formare frasi prima di altri e bambini che invece faticano molto.

Partiamo dal presupposto che prima di parlare di un vero e proprio problema di linguaggio devono trascorrere dei determinati periodi di tempo ma se il proprio bambini ha una certa difficoltà è bene stimolarlo e non lasciare sempre il tempo faccia il suo corso.

Semplici giochi possono essere la giusta soluzione cosi che possiate divertirvi insieme, passare dei bei momenti ed allo stesso tempo imparare qualcosa con il gioco senza cosi che il bimbo si senta messo sotto esame o troppo sovraccaricato.

In questo campo il metodo Montessori ci viene molto in aiuto. Ad esempio ci sono delle semplici carte tematiche con cui è possibile imparare parole e versi in maniera costruttiva e divertente.

Anche il gioco memory è molto utile in cui bisogna trovare le coppie e dire poi la coppia trovare a voce alta.

Esistono poi moltissimi giochi da tavola Montessori che aiutano a stimolare il linguaggio del bambino e non solo ma lo aiutano anche ad imparare ad esprimere al meglio le proprie emozioni con il linguaggio.

Non correggete mai il bambino apertamente ma aiutatelo ripetendo la parola in modo corretto cosi che non si senta giudicato ma che percepisca il giusto suono.

Piano piano e con tanto amore anche il vostro cucciolo avrà miglioramenti enormi.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*