Perdite da impianto

cercare una gravidanza

La gravidanza è un periodo ricco di emozioni e di gioia per una donna. A volte però le domande che ci si pone sono davvero molte ed i dubbi che possono assalire la gestante sono davvero molteplici.

La propria salute e soprattutto la salute del bambino viene messa in primo piano e ogni piccola minaccia a volte può mettere in grande apprensione la donna.

Nel primo periodo di gravidanza possono comparire delle piccole perdite di sangue. Queste perdite di sangue possono davvero mettere paura alla donna ma in realtà sono fisiologiche, ovvero del tutto naturale.

Prendono il nome di perdite da impianto e consistono in piccole perdite di sangue dovute all’ attaccamento dell’ embrione nell’ utero.

Essendo fisiologiche non sono pericolose e non devono fare paura.

Bisogna però fare delle premesse importanti.

Infatti le perdite da impianto hanno delle caratteristiche precise:

  • durata. Durano molto poco. Essendo strettamente colelgate all’ annidamento dell’ embrione durano da poche ore ad un massimo di 1 – 2 giorni
  • consistenza. Sono molto scarse, a volte poche gocce. Inoltre spesso si presentano anche di colore marroncino, ovvero sangue vecchio
  • si presentano nelle primissime settimane. A volte anche prima della scoperta della gravidanza. Quindi molte donne vedono queste perdite che poi spariscono per poi non vedere arrivare il ciclo mestruale

E’ quindi buona norma in caso di perdite di sangue diverse da quelle sopra citate consultare un dottore.

Ovvero se il sangue è molto abbondante e di colore rosso non si tratta di perdite da impianto ed è bene farsi visitare.

Le perdite da impianto invece sono solo il segno che la gravidanza ha cominciato il suo corpo e che il vostro cucciolo ha già cominciato la sua crescita e la sua formazione. Godetevi ogni istante di questa magia della Natura.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*