Metodo Billings e periodo fertile

cercare una gravidanza

La ricerca di un figlio è sempre una tapa importante nella vita di una coppia.

A volte la cicogna arriva subito, altre volte invece si fa un po’ attendere.

Calcolare il periodo fertile è fondamentale per far si che le probabilità di coronare il proprio sogno familiare si realizzino.

Molti pensano che l’ ovulazione avvenga sempre nel giorno 14 del ciclo. In realtà non tutte le donne hanno un ciclo perfettamente regolare ed uguale tutti i mesi.

Ecco che il metodo Billings può essere davvero utile per calcolare perfettamente il periodo fertile.

Il metodo Billings consiste nella valutazione del muco cervicale.

Il muco infatti non è sempre uguale e cambia con l’ andamento del ciclo.

Esaminiamolo insieme:

  • Muco appiccicoso. È bianco o giallognolo. È molto colloso e se lo si prova a tirare tra due dita si rompe.
  • Muco cremoso. Colore bianco o giallo opaco. È come una crema e se si prova a tirarlo si rompe dopo un centimetro.
  • Muco acquoso. Molto liquido e trasparente.
  • Muco a chiara d’uovo. È trasparente e molto filante. Se lo si tira con due dita è molto estendibile e non si rompe.

Quando il muco è a chiara d’uovo ecco che si è in pieno periodo fertile. La sensazione che si avverte è di bagnato. Quando si ha anche la sensazione di scivoloso si è all’apice della fertilità.

Facendo particolarmente attenzione al muco vi potrete rendere conto quando è il periodo migliore per cercare la cicogna. È davvero importante per avere le massime possibilità di concepimento.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*