Le settimane di gravidanza: come contarle

cercare una gravidanza

La gravidanza è un percorso davvero unico per una donna, e non solo, ma anche per l’ uomo che le sta accanto.

La gestazione comunemente si identifica con la durata dei canonici 9 mesi, in realtà però ginecologi ed ostetriche per un calcolo più preciso utilizzano le settimane che in una gravidanza sono ben 40.

Nel corso delle varie visite vi troverete spesso ad imbattervi in settimane e giorno e può capitare che non sappiate a volte identificarle con i relativi mesi.

In realtà il calcolo è molto semplice.

La gravidanza comincia dal primo giorno dell’ ultima mestruazione, questo perchè è importante avere un giorno preciso da cui partire. Da li si comincia a contare i vari giorni e le varie settimane.

Tenendo conto quindi di questo criterio la suddivisione è la medesima:

Primo mese: dal primo giorno dell’ultima mestruazione fino a 4 settimane e 3 giorni.

Secondo mese: da 4 settimane e 4 giorni a 8 settimane e 5 giorni.

Terzo mese: da 8 settimane e 6 giorni a 13 settimane e 1 giorno.

Quarto mese: da 13 settimane e 2 giorni a 17 settimane e 4 giorni.

Quinto mese: da 17 settimane e 5 giorni a 21 settimane e 6 giorni.

Sesto mese: da 22 settimane a 26 settimane e 2 giorni.

Settimo mese: da 26 settimane e 3 giorni a 30 settimane e 4 giorni.

Ottavo mese: da 30 settimane e 5 giorni a 35 settimane.

Nono mese: da 35 settimane e 1 giorno a 40 settimane.

La gravidanza poi viene suddivisa in tre grandi periodo chiamati trimestri che sono:

  • primo trimestre dal primo giorno dell’ ultima mestruzione alla settimana 13
  • secondo trimestre dalla settimana 14 alla settimana 27
  • terzo trimestre dalla settimana 28 alla settimana 40, ovvero il parto

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*