La baby sitter Montessori

Il metodo Montessori aiuta molto i genitori a capire come sia giusto rapportarsi con i propri figli in maniera costruttiva e positiva.

Infatti essere genitori è il mestiere più difficile del mondo e proprio per questo a volte ci si sente persi e ci si sente che si sta sbagliando tutto.

La vita frenetica poi non aiuta. Il lavoro, i mille impegni ci fanno sentire davvero esausti.

Ecco quindi che avere delle semplici e chiare regole da cui prendere spunto può davvero essere utile.

Ad esempio la scelta della babys itter non è una scelta leggera da prendere. Infatti si deve scegliere una persona con cui i nostri figli devono stare per un lasso di tempo senza di noi.

Deve essere una persona di cui ci fidiamo, una persona con cui i nostri figli si sentono sicuri e a proprio agio e poi una persona che ci aiuti a farli crescere e maturare in maniera sana e divertente.

Ecco quindi che affrontare l’ argomento Montessori con la propria baby sitter è fondamentale.

Questo non significa che bisogna scegliere per forza una babysitter che abbia frequentato una scuola montessoriana ma basterò anche affrontare questo argomento e capire se sa o no i pilastri del metodo Montessori, ovvero libertà, autonomia e autoapprendimento.

Molto importante verificare che sappia:

  • verbalizzare i sentimenti dei bambini
  • affrontare eventuali litigi tra fratelli o la mancanze dei genitori in maniera costruttiva, ovvero non rinnegando i loro sentimenti ma facendoli sentire capiti e compresi
  • creare attività divertenti volte a far crescere in loro un’ autonomia e delle conoscenze come la concentrazione, il movimento, la scrittura in modalità di gioco

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*