Infertilità di coppia: rimedi

L’infertilità di coppia è una cosa che può davvero mettere molta tristezza.

Il desiderio di avere un figlio e di costruire una famiglia insieme è grande ma purtroppo a volte il corpo non risponde come dovrebbe.

Se dopo un anno di tentativi il lieto evento non è ancora arrivato è il caso di fare elle visite specifiche.

Una volta trovato il problema bisogna affrontarlo con speranza e amore senza fare delle colpe a nessuno.

Inizialmente sia che l’ infertilità sia maschile che femminile si comincia con una cura medica che può essere ad esempio a base di ormoni.

Se anche queste cure non sortiscono gli effetti desiderati non disperati.

Esistono infatti molto altri metodi di procreazione medicalmente assistita che vi possono dare la possibilità di realizzare il vostro sogno di diventare genitori. Vediamo le più diffuse.

  • IUI. Altro non è che l’ inseminazione intrauterina degli spermatozoi.
  • Fivet. Conosciuta meglio come fecondazione in vitro. Si prelevano degli ovociti e messi in incubazione. Poi si prelevano e selezionano anche degli spermatozoi. Questi due elementi poi verranno messi a contatto in un liquido per favorire la fecondazione. Una volta avvenuto si passerà all’ impianto degli embrioni, tre al massimo.
  • ICSI. Qui si procede all’ inserimento di un singolo spermatozoo in ogni ovocito.

Una volta fatti tutti gli esami necessari e valutato attentamente con il vostro ginecologo di fiducia quale sia la migliore opzione potete cominciare questo percorso. Non abbiate paura e abbiate fiducia. A volte sarà dura e vi sentirete frustati ma la luce in fondo al tunnel c’è sempre. Restate vicini e ce la farete.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*