Il complesso di Edipo

Il complesso di Edipo forse per molti è una cosa sconosciuta ma in realtà per chiunque abbia dei figli grandicelli è una fase che hanno dovuto affrontare e vivere.

Il complesso di edipo è una sorta di “allenamento all’ innamoramento “ del bambino per la mamma e della bambina per il papà. Ovvero è un attaccamento esagerato per il genitore del sesso posto.

Questa fase solitamente inizia intorno i 5 anni e dura circa 1 – 2 anni e si risolve tranquillamente da sola senza la necessità di provvedimenti o altro.

Durante questo periodo è molto importante comunque comportarsi normalmente e quindi accettare con naturalezza le coccole eccessive del bimbo ma è importante comunque mantenere ben chiari i ruoli, ovvero la coppia mamma e papà e i figli.

Infatti il maschietto potrebbe essere molto geloso del padre e dire che la mamma la sposerà lui e non il papà, in questi casi bisogna accettare e non riprendere il bimbo ma è giusto comunque spiegare al bimbo i ruoli dentro la famiglia facendo presente che mamma e papà sono sposati e sono una coppia e che lui è vostro figlio e che lo amate moltissimo.

Stessa cosa anche per la bambina.

Il genitore “ rivale “ non deve sentirsi messo da parte o sentirsi meno amato, è una fase del tutto normale, anzi deve comunque dare tutto il suo amore al figlio cosi da aiutarlo a staccarsi dall’ altro genitore.

Ricordatevi inoltre che i bambini memorizzano i gesti e i comportamenti che il genitore dello stesso sesso hanno con il proprio coniuge quindi è fondamentale dare dei modelli e punti di riferimento importante e corretti.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*