Fare amare le lettura ai bambini

lettura bambini

La letteratura è una grande risorsa per la specie umana, per tantissimi fattori.

Leggere infatti oltre a stimolare notevolmente l’ intelligenza in tutti i suoi aspetti, ovvero logica memoria associazione linguaggio e molto altro, stimola anche la parte affettiva ed emotiva dell’ uomo. Ecco perchè è molto importante far si che i nostri bimbi conoscano questo mondo ed è nostro compito far amare a loro il grande mondo dei libri.

Cominciare a leggere ai nostri figli già dai sei mesi di vita oltre ad aiutare loro ad acquisire più velocemente la capacità del linguaggio, aiuta anche loro a conoscere e cominciare ad entrare nelle dinamiche della vita sociale, dei sentimenti e dell’ esistenza di una vita fuori dalle mura domestiche.

Anche se sono storie inventate sono strutturate proprio per far entrare i nostri bimbi in questi meccanismi e per far si che la loro fantasia resti sempre viva.

Ma come fare amare la lettura ai nostri bimbi?

Inizialmente prendete libri che siano molto illustrati cosi da attirarli verso questo nuovo oggetto e magari preparate uno scaffale in cameretta adibito per tutti i nuovi libri futuri.

Finchè non sono abbastanza grandicelli leggete fiabe non troppo lunghe in quanto i bimbi piccoli hanno una concentrazione ottimale per brevi periodi, al massimo 15 – 20 minuti.

La lettura deve diventare un rituale, un momento tutto vostro piacevole, deve entrare nella vostra routine come il bagnetto, la cena, il bacino della buonanotte.

Quando cominciano a diventare grandicelli, intorno i 5 – 6 anni cominciate a farli conoscere la biblioteca e la libreria che cosi possano cominciare a scegliere loro cosa leggere. Molto importante anche insegnarli il rispetto per i libri, ovvero che non fanno strappati, lanciati, rotti, scarabocchiati, ecc.

Anche quando saranno capaci di leggere non perdete il rituale della lettura perchè ormai sarà diventato un momento di legame tra genitore e figlio.

Fate volare la loro fantasia, tenete sempre viva quella lucina che solo i bambini hanno nei loro occhietti. Un libro oltre poter essere divertente può essere anche un ottimo maestro e compagno di vita.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*