Depressione post partum: la sua durata

cercare una gravidanza

La depressione post partum è una vera e propria patologia che si può manifestare dopo il parto e che colpisce una percentuale di donne che va dal 8% al 12%.

Come potete ben capire è una patologia abbastanza diffusa, molto più di quel che si crede e deve essere assolutamente tenuta sotto controllo per evitare spiacevoli drammi di cui siamo stati testimoni già negli anni passati.

La depressione post partum non deve essere presa come una colpa o un qualcosa che renda la donna meno mamma.

La depressione post partum infatti è una cosa che scatta per vari motivi e che vanno al di la del volere della donna.

Nessuna donna vorrebbe partorire e sentirsi poi triste, depressa e senza voglia di vivere.

Purtroppo cambiamenti ormonali, cambiamenti di vita e molti altri aspetti possono portare a soffrire di post partum.

Ma quanto dura questo periodo?

Non c’è una durata prefissata. Infatti la durata è molto varia e può andare da poche settimane ad addirittura a 6 – 12 mesi.

Il tutto dipende da come ci si approccia al problema. Più ci si fa aiutare più è facile avere una durata minore.

Detto cosi sembra facile ma in realtà non lo è. Il processo è lungo e anche difficoltoso perché nel caso non si tratti di un problema prettamente ormonale e fisico ecco che entrano in gioco altri fattori come il rapporto con i propri genitori, l’ infanzia, il rapporto di coppia e molto altro.

Bisogna lavorare su stessi e scavare a fondo e si sa che non è mai facile.

 

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*