Cose che non sapevi sulla gravidanza

alimentazione in gravidanza

La gestazione è un periodo davvero unico e ricco di emozioni ma anche di curiosità e dubbi che portano la donna a fare tante ricerche per capire cosa stia succedendo dentro il grembo materno. Video, immagini, articoli scientifici sono di grande supporto per la futura madre che si sente così più sicura e cosciente circa il miracolo della vita che sta vivendo.

Ci sono però 7 cose che non sapevi sulla gravidanza che Vita da Mamma ha il piacere di approfondire per regalare alle sue lettrici qualche curiosità scientifica e storica su questo periodo magico.

7 cose che non sapevi sulla gravidanza.

1- La donna incinta è più bella.

Una donna in dolce attesa acquista una nuova luce: la pelle e gli occhi sono più luminosi e la donna è più bella che mai. La motivazione viene direttamente dalla scienza la quale spiega come durante la gestazione il flusso sanguigno aumenti anche del 50% rendendo così l’epidermide più colorita e luminosa.

2- La solidarietà dei papà.

Durante i nove mesi anche i papà hanno dei cambiamenti fisici.

I futuri padri infatti hanno la tendenza ad ingrassare, inoltre mentre aspettano il lieto evento con la propria compagnia soffrono anche d’insonnia. Questo fenomeno prende il nome di “sindrome di couvade” ed è il modo del mondo maschile di essere vicino alla loro dolce metà ed essere così partecipe nella gravidanza.

3- Ostetrica – uomo.

Fino al 1800 quando un uomo assisteva una partoriente era considerato un vero scandalo, fortunatamente questa opinione pubblica con il passare del tempo è radicalmente cambiata e gli uomini sono riusciti a conquistare il diritto di esercitare come ostetrica.

Nel campo ostetrico gli uomini sono ancora in netta minoranza rispetto alle donne ma sono in costante crescita.

4- I sensi del bambino.

Tra le cose che non sapevi sulla gravidanza rientra anche lo sviluppo precoce dei 5 sensi del feto in quanto il bambino sviluppa tatto, gusto, vista, udito e olfatto già nel grembo materno.

Alla fine del primo trimestre il volto del feto è ricoperto di recettori tattili che al settimo mese saranno presenti in tutto il corpo.

Anche il senso del gusto è molto precoce, il piccolo infatti percepisce i gusti del liquido amniotico già a fine del primo trimestre.

Per quanto riguarda l’udito invece si deve attendere l’ultimo trimestre, periodo in cui il bambino percepisce i suoni esterni in maniera ben definita.

5- Non si deve mangiare per due.

È sempre più noto di come ingrassare troppo durante la gestazione sia nocivo sia per la salute della donna che del feto.

Il detto ” in gravidanza si deve mangiare per due ” è del tutto infondato ed errato, infatti il fabbisogno giornaliero ha un incremento di sole 300 kcal circa.

6- Mai fare un confronto tra le varie pance.

Molto spesso le donne confrontano le proprie pance con quelle delle altre gestanti.

Questa è un’abitudine molto comune ma da evitare in quanto la grandezza del pancione è data dalle dimensioni del feto ma anche dal volume del liquido amniotico che varia da donna a donna.

Inoltre anche il tipo di abbigliamento può trarre in inganno circa le dimensioni della pancia.

7- Ritardare la data del parto.

Tra le cose che non sapevi sulla gravidanza Vita da Mamma vuole aggiungere anche un consiglio utile.

La data presunta del parto è sempre una data ipotetica e molto spesso il lieto evento tarda di qualche giorno il suo arrivo.

Durante gli ultimi giorni di gravidanza la gestante riceverà molti messaggi e telefonate per avere notizie, ecco che dare una data di 10 giorni più avanti rispetto alla vera data presunta eviterà questo via vai di comunicazioni permettendo così alla donna di affrontare gli ultimi giorni di attesa in maniera più tranquilla e serena.

 

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*