Come far stare a tavola i bambini

Cibo e bambini, due parole che molto spesso non legano tra di loro.

I bambini infatti hanno voglia di giocare, scoprire, sperimentare e molto spesso non danno grande importanza al cibo. D’ altronde siano noi genitori a pensare ed insegnare a loro l’ alimentazione corretta e sana. Insegnare loro poi restare a tavola composti e con un minimo di regole semplici di educazione a volte diventa una vera e propria missione.

Ci sono però dei piccoli trucchetti e delle piccole furbizie che vi possono aiutare in questo duro compito.

Vediamo insieme come si può insegnare ai propri figli il stare a tavola senza dover urlare e senza quindi creare dei brutti ricordi a riguardo.

Aiuto. Chiedere di aiutarci a preparare la tavola o anche di preparare il pasto è un ottimo metodo. Infatti cosi li si rende partecipi e li si fa sentire grandi e parte del momento. Vivranno tutto più consapevolmente.

Apparecchiare. Come detto prima fatevi aiutare ad apparecchiare la tavola. Ma magari fate anche loro scegliere i tovaglioli e magari qualche elemento da mettere a tavola e dove metterlo.

Parlare. Quando siete a tavola poi non parlate solo tra adulti ma inserite anche i bambini nella conversazione. Lo sappiamo che a volte il pasto è l’ unico momento in cui voi adulti potete parlare ma cercate di fare conversazione di famiglia cosi che tutti siano dentro ai discorsi.

– Creatività. Fate in modo che ci sia sempre un po’ di fantasia. Non serve molto. Una fetta di pane tagliata a forma di stella, le patate tagliare in un certo modo, un sotto bicchiere colorato. Qualche tocco in più.

 

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*