Bambini ed insalata: ecco come fare

L’ insalata fa davvero bene ma bisogna ammetterlo: i bambini la odiano veramente.

Sarà il colore, la forma, la consistenza ma quando i bambini vedono l’ insalata l’ unica espressione che sanno fare è quella schifata.

Ma quindi come si può fare per far si che la mangino senza fare ricatti?

Ecco che come sempre entra in scena il gioco. Infatti i bambini hanno bisogno di vedere fantasia in tutto quel che fanno e siamo noi adulti che dobbiamo trovare il modo di crearla anche quando si tratta di insalata.

  • Colore. Partiamo dal primo presupposto, ovvero che più è colorata più i bambini ne saranno attratti. Diamo libero sfogo alla fantasia e facciamo si che l’ insalata diventi tutta colorata. Basterà aggiungere qualche altra verdura a pezzetti o qualche altro ingrediente colorato.
  • Ingredienti. Come abbiamo appena detto aggiungere ingredienti è la mossa vincente. Mais, tonno, pollo, pomodori, carote, crostini di pane e molto altro. Ci sarà più gusto e soprattutto più vita nel piatto e i bambini ne saranno più attratti.
  • Condivisione. Come sempre far partecipare i bambini nella preparazione si rivela sempre la cosa giusta. Preparate anche delle ciotoline in cui metterete i vari ingredienti divisi cosi che ogni bambino possa scegliere cosa e in che quantità creare la propria insalata personale.

In commercio poi troverete anche dei prodotti studiati apposta per i bambini di OrtoRomi in comode ciotoline formato baby con all’ interno un simpatico regalo firmato Disney.

Insomma con qualche astuzia e tanta fantasia anche l’ insalata potrà essere amata dai vostri bambini.

Readers Comments (1)

Leave a comment

Your email address will not be published.


*