Bambini e paura di Babbo Natale

Natale si avvicina e per i bambini è davvero un momento magico.

Anche per noi genitori però è davvero un periodo dell’ anno emozionante. Il vedere i loro occhi cosi felici e ricchi di fantasia e magia è davvero una cosa fantastica.

I momenti più magici sicuramente sono legati a Babbo Natale.

Cosa fare però se nostro figlio non reagisce bene a questo strano uomo vestito di rosso?

Ogni bimbo infatti ha il suo carattere e non tutti sono cosi felici di incontrare Babbo Natale.

I bambini, specialmente se piccoli, hanno paura di quello che non conoscono.

Soprattutto in età prescolare hanno la paura dell’ estraneo che comincia già in tenera età, ovvero dai 8 – 9 mesi circa in cui scoprono di essere un’ entità separata dalla madre.

Ecco quindi che ogni bambino ha i suoi tempi che a volte possono essere più lunghi.

Se vediamo che ha paura di Babbo Natale le cose da fare sono poche ma semplici.

  • Comprensione. Cercate di capire i suoi sentimenti. È tutto nuovo e questo può spaventare.
  • Amore. Coccolatelo e fategli sentire che non c’ è nulla di cui preoccuparsi.
  • Pazienza. Abbiate la pazienza e l’ affetto di accettare il suo pianto e la sua negazione.
  • Tempo. Non abbiate fretta e dategli tutto il tempo che gli serve senza forzarlo.
  • Ricordi. Raccontategli di quando eravate piccoli voi e di come Babbo Natale vi abbia portato un regalo stupendo.
  • Coinvolgimento. Cercate di coinvolgerlo con altri bambini cosi che si senta partecipe.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*