Tendenze capelli: lo shatush rosso

La tecnica dello shatush è ormai famosa in tutto il mondo e anche molto amata dalle donne.

Lo shatush consiste in un progressivo cambiamento di colore dalla radice alle punte. Il cambiamento deve essere calibrato in maniera perfetta come per creare una sfumatura che passa da un colore all’ altro senza creare nessun distacco repentino.

La tendenza dell’ ultimo periodo è quello dello shatush con le tonalità del rosso.

Lo shatush rosso è davvero meraviglioso ma deve essere fatto a regola d’ arte e soprattutto deve essere adattato alla propria tonalità di pelle.

Ecco quindi qualche consiglio utile se avete intenzione di seguire questa tendenza.

– Pelle molto chiara. Se la vostra pelle è la classica a chiaro di luna ecco che dovete optare per un rosso di tonalità color rame. Perfetta poi se accompagnata da ciocche color caramello che danno un tocco luminoso alla chioma ed al viso.

– Pelle olivastra. Ecco che potete puntare su un rosso fuoco acceso. È una tonalità di forte impatto e sicuramente vi noteranno tutte. Davvero meraviglioso.

– Pelle scura. Se avete la pelle con una tonalità bella scura ecco che potete optare per un color mogano. Tonalità ciliegia, borgogna sono perfetti con una base di capelli nera. Un look davvero glamour.

Se questa è la distinzione in base alla pelle dovete anche però considerare il vostro colore naturale di capelli.

– Capelli neri. Come detto prima il color mogano è perfetto ma anche un color rosso fuoco.

– Capelli castani. In questo caso meglio optare per tonalità sul rame.

 

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*