Basta con la taglia 40: viva la donna curvy

L’ icona di bellezza sempre essere sempre la stessa: alta, longilinea, taglia 40 – 42, senza un filo di grasso. Insomma un modello per molte un po’ difficile da raggiungere. Ma attenzione perché già da qualche anno c’ è un grande movimento a riguardo e finalmente lo stereotipo di bellezza sta cambiando.

La donna curvy sta sempre di più scalando la classifica per diventare cosi il modello di bellezza per eccellenza.

Curva morbide, qualche chilo e cm in più ma una grande consapevolezza del proprio corpo e della propria bellezza con un sorriso che nessuno può battere.

Anche la moda si sta adattando ed ecco e si vedono sempre di più collezioni di alta moda indicate per donne dalla 44 in su e soprattutto si vedono sempre di più top model curvy.

Recentemente è stata fatta una ricerca per capire quale sia il modello di donna preferito dagli uomini ma anche dalle donne. Il risultato vede al primo posto la donna taglia 44 seguita dalla taglia 46. La taglia 40 – 42 si piazza al terzo posto. È risultato anche per per gli uomini magrezza non significa bellezza, tutt’ altro. Sono le donne a dare maggiore importanza a questo aspetto.

Attenzione però perché donna curvy non significa donna grassa. Insomma qualche chilo in più al posto giusto ma sempre con una certa armonia. E ricordate che la cosa più bella in una donna è la bellezza e la luce serena negli occhi. Sorridete sempre donne.

Un esempio di come il corpo curvy possa essere davvero strepitoso?

Beyonce, Rihanna, Christina Henrricks, Adele, Kim Kardashian, Reese Witherspoon, Monica Bellucci, Amber Rose.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*