Perché correre all’aria aperta fa bene

La corsa è l’ attività fisica a costo zero più benefica al mondo.

E’ la prima azione che impariamo a fare dopo che abbiamo imparato a camminare. Insomma non c’è davvero nessuno che non possa farlo perché non ne è capace. Certo c’è chi magari è più portato e chi meno ma nel suo piccolo tutto possono correre ed avere anche dei risultati personali ottimi e appaganti.

Ora siamo nel pieno della primavera ed è il momento perfetto per cominciare questa magnifica attività in quanto le giornate sono belle e più lunghe e non fa ancora quel troppo caldo che toglie le forze.

Oggi però che parlare dei benefici della corsa vi vogliamo parlare dei grandi benefici che porta il farla fuori all’ aria aperta.

  • Calorie. La corsa fa bruciare anche fino a 700 calorie in un’ ora. Potete bene capire quindi il grande dispendio energetico.
  • Tonifica. Correre tonifica alla grande cosce e glutei, farlo poi all’ aria aperta con sali e scendi e terreno che varia tonifica ancora di più.
  • Vitamina D. Il sole si sa che è un grande attivatore della produzione e sintesi della vitamina D. Le ossa vi ringrazieranno.
  • Buonumore. Correre stimola la produzione di endorfine e dell’ ormone della felicità. Farlo poi all’ aria aperta amplifica ancora di più questo processo.
  • Meditazione. Correre all’ aria aperta è come una seduta di meditazione. Allontana i cattivi pensieri ed elimina lo stress.
  • Equilibrio. Per lo stesso motivo per cui si tonifica maggiormente il terreno che varia fa si che il corpo acquisti maggiore equilibrio.

Infine ti vogliamo dare un grande consiglio. Comincia camminando a passo veloce. Solo quando sarai in grado di camminare a passo sostenuto per un’ora allora sarai pronto per cominciare a correre.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*