Acne: tutto quello che c’è da sapere

L’ acne è molto diffusa, più di quello che si crede. Molto spesso si associa l’ acne con il periodo adolescenziale ma in realtà l’ acne non è un problema che tocca solo quella fascia d’ età. Anzi molto spesso si protrae anche oltre. L’ acne è una malattia della pelle che si manifesta con i brufoli che compaiono quando i follicoli piliferi sottocutanei si chiudono. Essendo una malattia va trattata e curata come tale.

Quindi a bando terapie fai da te e se l’ acne è grave deve essere consultato un medico, o meglio un dermatologo che valuterà con attenzione lo stadio dell’ acne e la cura necessaria.

Le cause che scatenano l’ acne possono essere molteplici e solo il dermatologo può stabile quale sia da caso a caso. L’ acne comunque si divide in due grandi gruppi:

– acne endogena. Legata principalmente a scompensi ormonali

– acne esogene. Legata da farmaci, intolleranze o altri fattori

Ecco quindi che l’ alimentazione in se non centra poiché molto perché i problemi di fondo sono altri. Ovviamente ciò non vale in caso di intolleranze alimentari che vanno controllate molto accuratamente.

A seconda di che tipologia di acne si tratti si dovrà poi approfondire e cosi trovare la cura perfetta che può essere anche di tipo farmacologico.

Anche se l’ alimentazione non centra può comunque aiutare molto nella cura. Infatti bere molta acqua e mangiare cibi ricchi di omega 3, frutta e verdura aiuta molta la pulizia interna dell’ organismo che poi fuoriesce anche sull’ aspetto esteriore.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*