Sei triste? Ecco cosa mangiare

educare i bimbi a mangiare

Il giorno 20 marzo si è celebrato il giorno mondiale della felicità.

Lo sapevi che l’ Italia si posiziona al 47 esimo posto della classifica dei paesi più felici del mondo?

Oltre a questa interessante curiosità vogliamo darti anche un’ altra cosa su cui riflettere.

Infatti molti studi scientifici hanno dimostrato che c’ è una forte connessione tra il buon umore e quello che mangiamo.

Un dieta carente e poco equilibrata può dare vita a malumore, stanchezza e irritabilità. Insomma ecco che quello che mangiamo non è importante solamente per un fatto di salute ma anche per il nostro umore.

E quindi quali sono i cibi migliori da assumere per far si che il nostro umore sia sempre al meglio? Ve lo diciamo subito.

  • Noci brasiliane. Ricche di selenio e vitamine E favoriscono il buonumore. Ne bastano 4 al giorno.
  • Lenticchie. Ricche di niacina e tianina che hanno un forte potere anti depressivo. Se siete in un periodo particolarmente stressante mangiatele anche 4 volte alla settimana.
  • Avena. Con la sua avenina stimola la produzione di serotonina. Perfetta per iniziare la giornata.
  • Banana. Con il suo triptofano stimola la produzione di serotonina e quindi come spuntino è perfetta.
  • Pollo e tacchino. Le proteine di queste carni bianche stimolano la produzione di dopamina, un ormone del benessere.
  • Cioccolato fondente. Non può mancare qualcosa di dolce che con il feniletilamina da al  cervello lo stimolo del benessere.
  • Salmone. Ecco che nella lista c’è anche lui, il salmone che con i suoi omega 3 stimola la serotonina ovvero l’ ormone del piacere.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*