I cibi da mangiare se fumi

Fumare è un’azione che fa molto male alla salute e questo lo si sa molto bene.

Nonostante tutto ci sono ben 11,7 milioni di persone in Italia, ovvero il 22,3%, che fuma regolarmente ogni singolo giorno.

Le statistiche parlano chiaro: oltre 6 milioni di persone ogni anno perdono la vita a causa del fumo.

Smettere però non è facile e in questo articolo non vogliamo spiegarvi quanto invece sarebbe benefico per la vostra salute smettere. Vogliamo però darvi qualche consiglio per quanto riguarda la vostra alimentazione in quanto alcuni cibi vi possono aiutare a proteggervi, almeno in parte, dai danni causati dalla sigaretta.

  • Limone. Ricco di vitamina C ha un potere antiossidante ottime per chi assume nicotina ogni giorno.
  • Frutti di bosco. Dal potere antinfiammatorio, antiossidante e disinfettante e danno cosi una protezione dagli agenti esterni, incluso anche il fumo.
  • Te verde. Ricco di catechine è importante per la salute del cuore e delle arterie.
  • Sardine. Ricco di acidi grassi buoni come omega 3 contrasta l’a azione ossidativa causata dal fumo.
  • Sugo di pomodoro. Ricco di licopene e quindi aiuta a prevenire l’ invecchiamento precoce causato appunto dal fumo abituale.
  • Kiwi. Ricco di vitamine, polifenoli e potassio. Aiuta molto la circolazione del sangue e aiuta a mantenere le arterie pulite.
  • Melanzane. Interessante il fatto che al suo interno contenga nicotina ed aiuta quindi la persona nel suo processo di smettere di fumare.
  • Carciofi. Ricco di minerali e vitamine aiuta il corpo nel suo processo di detossicazione.

Per quanto riguarda invece gli alimenti da evitare ci sono ovviamente il caffè in quanto riduce la nicotina nel sangue portando cosi a fumare di più, poi l’alcool, gli zuccheri e da limitare anche la carne rossa.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*