Dieta macrobiotica: yin e yang

La dieta macrobiotica in realtà non è una vera dieta intesa come regime alimentare volto a dimagrire. La dieta macrobiotica infatti è una sorta di filosofia di vita che interpreta tutto, e quindi anche il settore alimentare, in due precisi opposti: lo yin o lo yang.

Non ci vogliamo soffermare sul significato e sulla concezione profonda dello yin e dello yang ma ci volgiamo invece soffermare su cose questa filosofia sposi anche il modello alimentare.

La dieta macrobiotica quindi segue delle regole ben precise e rigide che ora andremo ad illustrare.

  • Equilibrio. L’ equilibrio è alla base di tutta l’ alimentazione. I vari alimenti vengono divisi in cibi yin e cibi yang. Bisogna bilanciare i due creando cosi un equilibrio perfetto.
  • Cibi yin. Come già accennato esistono i cibi yan che sono alcool, zucchero, pietanze piccanti, sapori acidi, sapori amari e aspri. Insomma è il settore dei cibi più peccaminosi se cosi vogliamo chiamarli.
  • Cibi yang. Dall’ altro lato ci sono i cibi yang che sono il sale, uova, salumi, carne e formaggi.
  • Il mezzo. Anche se tutto viene sistematicamente diviso vi è comunque un mezzo in cui c’ è l’ equilibrio assoluto. Questi cibi sono i cereali integrali, le verdure, le erbe aromatiche, alghe, olio extravergine, gomasio e salsa tamari.
  • Riso. Il riso, rigorosamente integrale, è il re della dieta macrobiotica.
  • Proporzioni. Ogni giorno si dovrebbe assumere il 50 % di cereali integrali, il 25 % di verdure cotte, il 15 %di legumi. Il restante può essere pesce due volte a settimana, carne solo bianca, un uovo ogni dieci giorni. Durante i pasti non si può bere.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*